+39 010565388 Lun - Ven 09:00 - 18:00 Via Dante 2/3
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram
+39 010565388 Lun - Ven 09:00 - 18:00 Via Dante 2/3
Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram

Rifiuti e Macchinari di Riciclaggio

Compattatori e macchinari di riciclaggio

Tra le applicazioni delle Sicurezza di Sidas sono presenti  macchinari per il riciclaggio e compattatori in genere sia per i rifiuti che per altri mercati ad esempio cartiere.  Questi ambienti sono estremamente pericolosi specie quando un operatore deve accedere per manutenzione o altre operazioni.

Un esempio standard utilizzato dai ns. clienti prevede l’obbligo da parte dell’operatore a togliere tensione dalla macchina per poter accedere alla stessa . Utilizzando un ns. interruttore standard o solenoide  (in caso di ferma con inerzia) comandato da chiave codificata  , l’operatore dovrà obbligatoriamente estrarre la chiave codificata dall’interruttore che isolerà la macchina togliendo tensione  , la stessa chiave potrà essere ricevuta solo ed esclusivamente dalle serrature destinate .

In caso di più accessi la chiave potrà essere destinata ad una cassetta scambio o distributore chiave per il numero necessario di chiavi per ogni singolo accesso.

 

 

Text box item sample content

Accesso parziale (portelli d'ispezione)

L’Accesso Parziale avviene quando l’operatore accede alla macchina mediante un arto e non con tutto il corpo , ad esempio un portello di ispezione .
Pertanto, a macchina in allarme o spenta l’operatore inserirà la chiave codificata, proveniente dal dispositivo per tagliare la tensione, nella relativa serratura selezionata per l’aperura .

Accesso totale ( passi d'uomo)

L’Accesso Totale avviene quando l’operatore accede alla macchina con tutto il corpo , ad esempio un passo d’uomo o una qualunque porta di accesso.
Pertanto, a macchina in allarme o spenta l’operatore inserirà la chiave codificata, proveniente dal dispositivo per tagliare la tensione, nella relativa serratura selezionata .
L’inserimento della chiave consentirà il rilascio di una secondaria , l’operatore terrà la chiave secondaria rilasciata sino alla fine delle operazioni, impedendo meccanicamente che la chiave rimasta sulla serratura possa essere estratta e ritornare sull’alimentazione e soprattutto che chiunque dall’esterno possa chiudere l’operatore all’interno del locale .
Infatti i ns. dispositivi devono ricevere la chiave secondaria per poter essere chiusi .

Scroll Up